Pet Education

A casa nel bosco si fa PET-EDUCATION, che ben si differenzia dalla pet-terapy per la diversa tipologia degli utenti di tale servizio.

Il nostro progetto ha come obiettivo principale quello di sensibilizzare il bambino attraverso “il prendersi cura” di un animale, processo con il quale entrare in empatia risulterà molto più semplice, così da creare un’APR, attività di pet-relationship.

Il progetto è stato pensato sulle nostre caratteristiche (tipologia di bambini, ambiente, tempi) e sulla base degli animali che ospitiamo e vivono con noi tutto l’anno (galline, capre, cane) e di quelli che sono nostri ospiti per brevi periodi (asilo, mucca, pecora).

Abbiamo pensato ai nostri laboratori ispirandoci alla pet-education ed alla zooantropologia didattica, affinché tutte e due le parti della relazione (bambini e animali) possano vedere riconosciuti i loro tempi e diritti, infatti insegnare il rispetto è sicuramente alla base di ogni buona relazione.

Le attività possono essere di tipo:

  • osservativo (empatiche, dimostrative)
  • interattivo (approccio, incontro)
  • gestionale
  • relazionale

Durante il percorso i bambini sperimentano nel rispetto dei loro tempi e questo gli permette di trovare la fiducia e vivere un ambiente non giudicante in cui essere liberi di trovare appagamento anche solo per il fatto di essere li a vivere l’esperienza del gruppo.

Questo tipo di attività è in realtà composto da molto “fare” con le proprie mani e tutto ciò che si vive in maniera divertente ed attiva accresce la personalità, crea appagamento, fiducia e soddisfazione, tutti elementi che permettono di trovare uno spazio sicuro anche ai bambini con meno sicurezza .

PIANIFICARE UN PERCORSO DI INTERAZIONE

1° fase: teorica con giochi di ruolo
2° fase: esercitazione pratica
3° fase: approccio
4° fase: dimostrazione
5° fase: interazione guidata
6° fase: prove di gestione